Digital Accelerator

Viral marketing per un birrificio artigianale

In questa campagna di marketing ci siamo occupati del lancio di un nuovo prodotto: lo spillatore domestico di Birrificio 17, un giovane birrificio artigianale in provincia di Treviso. L’obiettivo? Far conoscere questo nuovo prodotto nella zona del Birrificio. Per farlo abbiamo integrato Viral marketing e tattiche digitali consolidate.

Presentazione video

Prodotto

Lo spillatore "Beer Station" con la sua "Bomba" di birra

Grazie a questo spillatore è possibile spillare la birra artigianale in maniera professionale anche a casa propria.

Per differenziarci dai prodotti simili della concorrenza, abbiamo lavorato prima di tutto sul naming.  Il nome scelto per lo spillatore è stato “Beer Station”, mentre le sue ricariche da 3 litri sono state ribattezzate “bombe”.

Dopo un’approfondita analisi siamo arrivati a questo concept: “Beer Station trasforma la tua casa in un pub”.

Per rendere vera al 100% questa affermazione abbiamo ideato dei kit promozionali che oltre alla Beer Station e alle sue bombe, contenevano tutto il necessario per trasformare effettivamente la propria abitazione in un vero pub: bicchieri, sottobicchieri e addirittura un attestato personalizzato con tanto di foto per certificare l’inaugurazione del proprio pub domestico. Questa iniziativa ci ha permesso anche di fare lead generation.

Un esempio di attestato personalizzato da consegnare assieme al kit

Strategia

La strategia, seguendo il principio del funnel, è stata strutturata in due fasi distinte:

  • La prima parte, non convenzionale, serviva a far conoscere il prodotto.
  • La seconda parte, più tradizionale, serviva a convincere i potenziali clienti fino ad arrivare all’acquisto del prodotto.

Prima fase: Viral marketing

In una prima fase abbiamo sfruttato le potenzialità del Viral marketing per generare buzz attorno ad una notizia molto originale. Come città target abbiamo scelto Castelfranco Veneto, il principale centro abitato nei pressi del Birrificio 17.

E dove sta l’idea creativa? “Beer Station trasforma la tua casa in un pub”: la soluzione è già dentro a questa frase!

Chi acquista una Beer Station sta trasformando la propria casa in un pub, di conseguenza se a Castelfranco 17 clienti acquisteranno una Beer Station, vorrà dire le loro case si trasformeranno in 17 nuovi pub… 17 nuovi pub da inaugurare a Castelfranco Veneto! E questo è esattamente quello che abbiamo fatto.

Castelfranco Veneto e i suoi 17 "nuovi pub" da inaugurare

Ho creato su Facebook 17 nuove pagine: Pub da Luca, Pub da Ale, Pub da Sara… Tutti i locali avevano il proprio stile, la propria grafica, tutti erano situati a Castelfranco in vie a tema che chiaramente non esistono: via la Sete, via i problemi, via il Ghiaccio dalla Birra! Tutti al numero civico (ovviamente) 17. Tutti inauguravano alle ore (ovviamente) 17. Nella descrizione tutti i pub rivelavano che la birra sarebbe stata spillata con la Beer Station del Birrificio 17.

Abbiamo sponsorizzato gli eventi di inaugurazione facendoli comparire sempre alle stesse persone. Il risultato è stato che il signor Gianferdinando di Castelfranco vedeva comparire sulla sua bacheca Facebook una moltitudine di inaugurazioni di nuovi locali… tutti nella sua città!

L'evento di inaugurazione per uno dei 17 finti pub

All’inizio tutti erano confusi e si è generato passaparola anche nei gruppi Facebook della zona. Ovviamente col passare dei giorni tutti hanno compreso e apprezzato la burla orchestrata da Birrificio 17.

Alcuni commenti sotto gli eventi di inaugurazione sponsorizzati

Iniziativa non prevista

Una radio tv digitale, non informata dello scherzo, ha voluto intervistare la titolare del nuovo “Pub Da Sara”. C’era solamente un piccolo problema… questo pub (come gli altri 16) ovviamente non esisteva, quindi sono andato io a farmi intervistare travestito da Sara.

Sebbene questo video non abbia raggiunto un grande pubblico, io e l’intervistatore Francesco Marotta (che ha scoperto tutto in diretta) ci siamo comunque divertiti molto.

Seconda fase: retargeting

Nella seconda parte della campagna, invece, abbiamo sfruttato il retargeting per sponsorizzare sui social dei video realizzati da noi ad un pubblico sempre più caldo e interessato, fino a portarlo alla conversione finale.

Risultati

Ci aspettavamo di vendere una ventina di Beer Station, invece con meno di 1000€ investiti siamo riusciti a doppiare l’obiettivo.

La notizia dello scherzo, inoltre, è stata pubblicata dal Gazzettino, TrevisoToday e da altri giornali veneti, risultando anche la più letta del mese su “Storie di eccellenza”. Nel periodo della campagna abbiamo avuto +400 like alla pagina Facebook, circa 6000 utenti sul sito, ma soprattutto è aumentata la notorietà del Birrificio 17 in zona Castelfranco.

Alcune pubblicazioni sui giornali veneti

Testimonianza di Marco, uno di soci del Birrificio 17

Apri un ticket

Compila i campi qui sotto e spiegaci quale problema hai riscontrato, ti aiuteremo al più presto. In alternativa contatta il tuo referente interno.

Richiedi un appuntamento

Compila i campi qui sotto e sapremo darti con piacere maggiori dettagli su come possiamo affiancare il tuo business!